A UITE ( acrònimo de Unione Italiana Tramways Elettrici; Tramways o l' ea pöi stæto cangiòu in Tranvie ) a l' è stæta a soçietæ che a l' ha gestîo o traspòrto pübblico a Zena da-o 1895 a-o 1966.

In tranvài da ræ zenéize mentre o sciòrte da-a galerîa Certôza

E soçietæ che han preçedüo l'UITEModìfica

In to 1873 cominça o servisio di omnibus da Società Ligure dei Trasporti, mentre i primmi tranvai - alloa ancun a cavalli - çircolen a partï dao 10 marso 1878 e appartegnen ä Compagnia Generale Francese dei Tramways. Questa Compagnia a costruìsce a sö rete in t'a zona de Ponente e in t'a valle do Ponçeivia. Çinque anni doppo (1883) a Compagnia Francese a rileva o servisio da Società Ligure. Successivamente, atre due soçietæ costruiscen linee de tranvai a Zena: a Società di Ferrovie Elettriche e Funicolari, che a l' eserçita e linee da zona do çentro da çittæ e da valle do Bezagno collegä attraverso via Montaldo, e a Società Anonima dei Tramways Orientali, attiva a Levante e in t'a bassa valle do Bezagno. O 14 mazzo do 1890 a Società di Ferrovie Elettriche e Funicolari a l' inaugura a linea Corvetto - Ciassa Manin che a l' è, doppo a Firense-Fiesole, a segunda linea de tranvai elettrico in Italia, no consciderando a linea de Romma in sce a Via Flaminia che a l' ha avüo carattere sperimentale e a no l' ha effettuou regolare servisio. A Società Anonima dei Tramways Orientali a cominça a fä çircolä i sö tranvai o 26 lüggio 1897 fra Ciassa Raibetta e Stagien.

L'intervento de l'AEGModìfica

L'Allgemeine Elektricitäts-Gesellschaft (AEG) con sede a Berlin fra 1894 e 1895 a l' acquizisce o controllo da Società di Ferrovie Elettriche e Funicolari e da Società dei Tramways Orientali. Sempre in to 1895 l' AEG a costituisce e OEG (Officine Elettriche Genovesi) che ghe permettían o monopòlio de l'energia elettrica neçessaia. O 10 settembre do mæximo anno 1895 a ditta tedesca a fonda a Società Anonima Unione Italiana Tramways Elettrici o ciü brevemente UITE. Pöco dòppo a UITE a rilevava anche a Compagnia Generale Francese dei Tramways. Se rendeiva neçessaio elettrificä e linee da Compagnia Francese (che a l aveiva solo trasion a cavalli) e adeguâne o scartamento a-i 1000 mm adottæ da-e atre due soçietæ. L' ünificasion da ræ tranviara zeneize a l' ea unna realtæ sostansiale, che a saieiva diventiä uffiçiale in to 1901 quande tütto o servisio o saieiva stæto eserçitou sotta o nomme da sola UITE.

A UITE e o Comüne de ZenaModìfica

A l' epoca da primma guera mondiale o capitale da Soçietæ o passiä in man italianne. In seguito - anche se a no saiä municipalizzä - a restiä unna Societæ pe asioin, ma a partecipasion comunale. A municipalizzasion completa a l' ea mä vista d-ao regime fascista, che o ghe vedeiva unna forma de socialismo. In to mazzo do 1935 o Comüne o cedde a l'UITE l' Azienda Autonoma Autobus, attiva zà da quarche anno. L'anno 1938 o vedde a primma lìnia de filobus, fra a Foxe e Ciassa Manin. Malgraddo i gravi danni patï in ta successiva guæra, a UITE a riescie a garantï o servisio. O 26 arvï 1945 o generale Almond (92a divixion Bufalo da 5a Armä americanna) o l' arriva a Nervi e o tröva i tranvai che çircolen. O dòppoguæra o vedde aumentä l'impegno in ta Soçietæ do comüne de Zena, che in to 1949 o l' ha in man ciü do 90% de asioin. In ti anni çinquanta e lìnie tranviarie inìsien a vegnï smantellæ, salvando quelle de forsa pe Pontedeximo, Votri, Prou e Nervi che rexistian finna a-o decennio suççessivo. O 27 dixembre 1966 a 4 ôe do mattin çircola in sce a lìnia 12 da-a Foxe a Prou l' ürtimo tranvai zeneize, quande a UITE a l'ea zà stæta sostituîa da l' Azienda Municipalizzata Trasporti.

Due stòriche realizzasioin da UITEModìfica

Fra e òpere realizzæ dä UITE, vuemmo chi ricordâne due in particolare.

  • O scavo da Galleria de Certôsa. Iniziä o 1° zügno 1905, o 23 mazzo 1908 cìrcola o primmo tranvai. Attualmente a galleria a l'è utilizzä dä metropolitanna.
  • A progettasion e realizzasion (1939) do tranvai serie 900 dito Tipo Genova, o anche Littôrinna perchè bonna parte di esemplari de questa serie ean stæti costruï in te l' offiçinna Del Littorio, intitolä dòppo a Liberasion a Romeo Guglielmetti.

BibliografiaModìfica

  • E. Capelli, F. Gimelli, M. Pedemonte: Trasporto pubblico a Genova tra cronaca e storia, De Ferrari 1991
  • P. Gassani: Fotostoria del tramway a Genova, Nuova Editrice Genovese 1982.