I fibroblasti son e cellule tipiche (e e ciü nümerôse) dô tesciüô connettivô, in graddô de fabbricä i cômpônenti da matrice extracellulare. Han un citoplasma vacuolizzoô che ô circônda un nucleo ellittico e coloroô con un o due nucleoli. I fibroblasti in attivitæ se riconoscen dall'abbondante reticolo endoplasmatico. I fibroblasti inattivi, ciammæ anche fibrociti, sôn più piccin e allungæ, inôltre han un reticolo endoplasmatico ridottô

I fibroblasti prodüen collagene, glicosaminoglicano, fibbre elastiche e reticôlari e e glicoproteinne che se trövan in ta materia extracellulare. Durante a crescita i fibroblasti se dividen e scintetizzan e sostanse de base. Un dannô ai tesciüi ô stimôla i fibroblasti e ô ne causa a mitosi.

I fibroblasti pöen dä origine ad atre cellule cômme e cellule ossee, i adipociti e e cellule muscolari, tütte de origine mesodermica. Se trövan anche in tô tesciüô cicatrisiale, han una capaçitæ migrante pocô svilüppä e pöen intervegnî in ta cicatrizzasiôn.

Ô TGFβ ô stimola i fibroblasti a prodüe sôstanse da matrice extracellulare (cômme ô collagene).